UNA RETE SEMPRE INTEGRATA TRA GLI INDIVIDUI E LE COSE

Dall’idea all’impresa. Anche Ariete ha dato il suo contributo alle attività del DigiLab, contamination lab barese e percorso di formazione innovativo di 6 mesi finalizzato a creare proposte di business per giovani che vogliano generare idee imprenditoriali insieme ad esperti di diversi settori e in sinergia con le imprese locali.

Ariete, in veste di “guest” company, adotterà un team in ottica “open innovation”, in modo da sviluppare innovazioni che rispondano ad esigenze o opportunità del business dell’azienda.

L’incontro di presentazione delle guest company si è svolto il 12 febbraio 2019 all’isolato 47, Strada Lamberti di  Bari vecchia, sede DigiLab del Politecnico di Bari, alla presenza del Prof. Claudio Garavelli, presidente Centro Interdipartimentale Startup Lab e responsabile del progetto DigiLab del Politecnico di Bari, Francesco Nardone, ingegnere Responsabile sezione facility di Ariete e Nicola Montingelli, Energy Manager di Ariete, che si sono confrontati con gli studenti per discutere ed implementare le diverse proposte progettuali emerse dal confronto.

Dopo un focus sui servizi svolti da Ariete, in particolare in materia di gestione del patrimonio immobiliare, manutenzione ed efficientamento energetico, sono stati esaminati i diversi spunti che formeranno oggetto dei progetti da sviluppare durante il percorso laboratoriale con i partecipanti.

I più grandi processi innovativi nascono dai giovani”, ha dichiarato Angelo Disabato Presidente di Ariete, “momenti di confronto e discussione come questi in cui sviluppare e far fiorire nuove idee di business in sinergia con le aziende e con le sue professionalità sono di grande importanza per la crescita imprenditoriale di un territorio e per la grande spinta innovativa che portano con sé”.