UNA RETE SEMPRE INTEGRATA TRA GLI INDIVIDUI E LE COSE

Una corsa colorata in una cornice di gioia e vita per dire di no al cancro al seno a suon di passi levati.

La manifestazione, che ha interessato la città di Bari domenica 27 maggio, è stata preceduta da attività di informazione e sensibilizzazione tra i dipendenti di Ariete. Un piccolo impegno a cui si è voluto dar seguito tagliando i nastri di partenza.

Cinque kilometri di corsa per uomini, donne e bambini, competitivi e corridori amatoriali con un solo obiettivo: raccogliere fondi attraverso la Race for the Cure, la Komen Italia , che dal 2000 a oggi ha destinato circa 3.000.000 € per la realizzazione di oltre 421 progetti propri e ad altre associazioni dedite alla lotta ai tumori del seno.

In questi ultimi mesi, Ariete è sempre in prima fila con campagne e iniziative di sensibilizzazione rivolte ai soci e ai dipendenti in materia di stili di vita salutari e di benessere. “Nel nostro piccolo abbiamo provato a contribuire a una grande iniziativa socialmente importante”, con queste parole il presidente di Ariete, Angelo Disabato, ha salutato l’uscita a scopo benefico dando appuntamento alla sua squadra al prossimo anno per la Bari Race for the Cure 2019.